Un Facilitatore sistemico aiuta la persona a vivere consapevolmente tutte le sue relazioni.
Innanzitutto quella con sè stessi.
Agevola un contatto migliore tra corpo e mente – due aspetti dell’essere umano spesso tenuti erroneamente separati – fornendo utili chiavi di accesso a nuovi spazi di benessere personale.
Aiuta a sciogliere quelle dinamiche nascoste che legano una persona alla propria famiglia e gli impediscono di vivere serenamente la sua realtà.
Aiuta l’individuo nel superamento delle crisi o dei conflitti interiori relativi a cambiamenti di vita o ad eventi traumatici irrisolti.

Tutte queste competenze sono messe a servizio dell’assistito e sono orientate ad una buona riuscita nelle relazioni umane.

Il Facilitatore Sistemico e le relazioni umane.

Il più noto ed autorevole facilitatore sistemico del nostro tempo, Bert Hellinger, in un suo libro osserva: “…vi sono degli ordini che sono preposti all’amore nelle relazioni umane. Questo amore riesce ad attuarsi solo se ne conosciamo gli ordini…L’ amore cieco non ha sapere e spesso ci porta fuoristrada, ma se l’amore sà di questi ordini e li rispetta, allora ha un effetto benefico e salutare sia sù di noi che sul nostro ambiente”

(cfr. Introduzione, Ordini dell’Amore, Bert Hellinger ed. Urrà)

L’amore si rivela come una forza evolutiva creatrice di ogni evento della Vita.

Prendiamo ad esempio l’evento della nascita!
Tutti nascono a seguito di un rapporto di unione che oggi può avvenire anche tramite fecondazione assistita. Eppure questo evento non garantisce automaticamente la buona riuscita delle relazioni familiari.
Accade spesso che i rapporti interpersonali non rispondano agli Ordini dell’Amore e non siano vissuti in armonia.

Cosa dice la Scienza.

Recenti scoperte scientifiche hanno reso possibile una nuova comprensione sui delicati meccanismi che regolano le nostra vita di relazione.
È stata ad esempio dimostrata l’ereditarietà dei traumi tra genitori e figli.
Si tratta di un processo incosciente di trasmissione della sofferenza emozionale che viene memorizzato in una parte del DNA della persona.
Il naturale accrescimento psicofisico dei figli può quindi essere alterato sino a comprometterne l’atteggiamento posturale.
Questi traumi ereditati emergono nei discendenti con la comparsa di sintomi fisici ed emozionali.
Per tale ragione non trovano soluzione nell’impiego delle più comuni terapie e necessitano di un accurato lavoro di consapevolezza corporea.

Il Facilitatore Postural Systemic.

Il metodo Postural Systemic è stato sviluppato con il duplice obiettivo di accompagnare la persona in un percorso di consapevolezza corporea e di autoguarigione.
Si unisce l’efficacia della terapia posturale manuale alla competenza del facilitatore sistemico per un mix vincente.
Un sistema di cura efficace in cui la terapia agisce sulle cause dei più frequenti problemi corporei, non soltanto sui sintomi, offrendo sessioni davvero uniche nell’attuale panorama riabilitativo.

Acquista una nuova co-scienza posturale.

Per Info e Prenotazioni
Luca Migliazzi
Postural Systemic
393 9064073